don sergio carettoniblog curato personalmente dall'autore

Il sapere della pelle

sai
non ho smesso di accarezzare
anche solo con il pensiero
la linea sdraiata del tuo corpo

delicate le mie dita
si confondono ai brividi tuoi
che ricamo ancora una volta
sulla tua pelle
e almeno per un secondo
niente di più dolce
si scrive dentro di me
sulla pergamena del mio cuore

ti abbraccio
in un respiro infinito
e già mi manchi
nei colori di questa notte

e tu lo sai

don sergio carettoni