don sergio carettoniblog curato personalmente dall'autore
Loda i tatuaggi dell’amore di Dio

Loda i tatuaggi dell’amore di Dio

mercoledì
terza settimana di quaresima

Quando guardiamo la pelle della nostra vita scopriamo che su di essa il tempo, la storia, le esperienze fatte e le persone incontrate hanno lasciato ciascuna il segno del loro passaggio.
Facendo un bilancio di quanto abbiamo vissuto, e talvolta addirittura subito, ammiriamo il quadro della presenza del bene e, purtroppo, del male in noi e attorno a noi; e come i punteruoli della vita abbiano tatuato con variopinte tinte e chiaroscuri di intensità la nostra storia personale.
Solo gli occhi della fede ci aiutano a scorgere nella nostra e nella vita di tante atre persone il passaggio delicato di Dio e come su ciascuno anche lui abbia lasciato i segni del suo amore e della sua benedizione di Padre.
Celebrare la vita delle altre persone significa riconoscere il passaggio di Dio nella loro storia personale e, al di là degli errori commessi, lodare per questo l’opera amorevole del Padre di tutti.

Liturgia della Parola:
Dt 4,1.5-9
Sal 147
Mt 5,17-19

Per scaricare la Slide

don sergio carettoni